Esistere o vivere? C’è differenza?

Se avete fatto caso fioccano notizie relative all’universo o meglio agli universi, praticamente ogni giorno. Ultima di ieri o l’altro ieri  che hanno scoperto una galassia priva di materia oscura. Vi siete mai chiesti perché di tante informazioni? Sensibilizzazione affinché iniziamo a pensare che facciamo parte di un tutto?  A memoria non ricordo un periodo così florido di notizie dallo spazio.   Noi abbiamo un’idea di uno spazio infinito dove la vita, come noi la intendiamo, esista solo in questo povero nostro pianeta che, diciamocelo tra noi,  stiamo prendendo a schiaffi e calci. Read more…

Aliens or not Aliens. this is the question.

Molti mi chiedono se credo alle vite aliene.  SI’.

E fin qui credo che pochi possano non essere d’accordo. Basta solo cercare l’equazione di Drake  che è una formula matematica utilizzata per stimare il numero di civiltà extraterrestri esistenti in grado di comunicare nella nostra galassia. Anche che la vita si sviluppasse per una serie di fattori casuali, non ripetitivi, non c’è alcun dubbio che esistano vite aliene. Read more…

La nostra voce che fa domande nelle indagini o sessioni…

Ciao come promesso scrivo quest’articolo, forse anche un po’ prematuro,  ma la notizia è interessante.

Read more…

Il recettore RCT-1

Gli Esploratori di Realtà, grazie a un disegno recuperato dai documenti dello Scole Experiment e  Norfolk Experiment, hanno costruito un prototipo di un recettore ( il nome non è proprio corretto) che hanno battezzato RCT-1.

Read more…

Le vere domande che si pone un ricercatore serio

E’ sempre una scala in salita la ricerca, perché è normale che un ricercatore serio cerchi di spiegarsi  i fenomeni a cui assite o provoca, primo tra tutti la registrazione di EVP Zero ovvero ambientali  dove alle sue   domande ottiene   risposte senzienti che traccia nel suo registratore.

Read more…

P.I.T. abbiamo chiarito.

Ho rimosso l’articolo precendente, poiché in un lunga telefonata con i P.I.T. abbiamo convenuto che la  teoria delle realtà parallale e alternative non è molto lontana da quello che loro hanno in mente. Si avrà con  data da destinarsi un confronto teorico e tecnico sul parnormale.

Voglio  aggiungere inoltre che nessuno ha il diritto di offendere personalmente  né qualcuno dei P.I.T. nè altri che sono gruppi che credono all’esistenza dei fantasmi. Se  mai contestare civilmente la loro teoria, opponendo ovviamente riscontri.

A presto altre notizie.

Vi terremo informati.

MR

Espolaratore di Realtà

 

 

EVP e MVP spiegazione e parziali modificazioni nella divisione in Classi.

Da non confondersi  MAI con la metafonia o psicofonia.  Il fenomeno della voce elettronica è  di origine elettromagnetica ma non solo,  è soltanto rilevabile attraverso registratori digitali,  ma anche a nastro magnetico  e/o attraverso un ghost Box o Swap Radio ovvero apparecchi riceventi  a scansione continua programmabile in banda AM  comprese le bande laterali (SSB),  FM, SW e altre bande.

Read more…

The next game over…

Come dobbiamo porci al cospetto di fenomeni cosidetti: ” paranormali”? Se autentici?

Read more…

Ahi Ahi è dura per alcuni…. facciamo gli scongiuri….

Non c’è che da sottolineare che parecchie persone, un tempo erano moltissime, oggi meno, hanno una visione della loro spiritualità malamente connessa con la religione cristiana cattolica.

Read more…

Abraham Lincoln era ed è un investigatore del paranormale?

Le cose cambiano profondamente … pur restando le stesse… sembra un ossimoro ma non lo é.

Read more…

Load More