All posts in almost normal

L’État c’est moi!

Per ragioni  d’interesse personale come esploratore di realtà, che esulano però dai  focus del mio blog, vi parlerò di come si viveva realmente e quali problematiche esistevano nella vita dei nobili che abitavano Versailles e zone limitrofe  in Francia nel regno di Luigi XIV, il Re Sole. Quello che disse: “L’État c’est moi! . Lo Stato sono io! Frase detta intorno ai 14 anni.

Read more…

Voglio essere tutti…

ciao

A volte come in questi giorni, mi chiedo cosa cavolo stiamo facendo.

E tutto ciò mi agita, mi fa dormire male e cerco uno stordimento per non pensarci troppo.

A cosa? In termini molto “francesi” che stiamo andando a puttane con tutto.

Read more…

Pensavo di cacciare leoni e invece erano pesci

Non vorrei essere frainteso.

Read more…

Dottore… Vicino a lei vedo un gorilla!

Lo so bene che è diffiicile accettare una situazione che smentisce almeno nei termini quel che pensiamo di sapere o “sentire”. Read more…

Effetti collaterali

Mi sento in dovere di spiegare qualcosa inerente ai SENTITIVI

Read more…

Sopra un abisso capovolto

Ve lo devo  dire. Sono esterrefatto. Read more…

L’oscurità è unicamente mancanza di luce

A volte mi trovo nella  situazione che ritengo sia giusto non dire alcune  cose perché chi le ascolterebbe può essere turbato e parecchio.

Read more…

Al di qua dei sogni…

La mente,  leggendo leggendo e ancora leggendo fa delle riflessioni… Mi è nata una teoria piuttosto imprudente.

Read more…

Penso quindi Esisto? Sì verissimo.

Credo che sia necessaria una precisazione.

Non sto dicendo che le apparizioni di spettri o fantasmi e le voci elettroniche e magnetiche non siano fenomeni reali.

Read more…

multi dimension

Riflessione degli ultimi mesi

Lo studio e la ricerca sul paranormale  almeno personalmente sono cambiati,  perchè?

Read more…

Load More