Dare input inteso come impulso

Ognuno può credere a ciò che vuole.

E  premesso che nessuno può convincervi a cambiare opinione, tanto meno io, mi limiterò a scrivervi quale è la mia esperienza che ho vissuto e vivo.

Già da un anno dopo almeno 30 che ero convinto dell’esistenza di defunti, spettri, fantasmi che interagivano con il sottoscritto, dopo numerose “indagini” e moltissime sessioni audio e qualche rarissimo video, ho dovuto mettermi in discussione e poi abiurare tutto quel che credevo esistesse oltre.

O meglio ciò che ritenevo manifestazioni paranormali generate appunto da defunti, spettri e affini, non hanno quell’origine. Quindi per essere più chiaro se avessi  visto mia nonna defunta, non era il suo fantasma, ma il risultato di una frattura spazio temporale, generata da moltissima gravità e elettromagnetismo. E mia nonna si sarebbe mostrata  viva e parlava, magari apparendomi di  diversa densità materica quindi pure un po’ trasparente  interagendo con me  dall’altro mondo, mentre   invece   sta  vivendo in  un’altra  realtà parallela o alternativa tra le  innumerevoli.

Questi fenomeni  visivi sono rarissimi, noi li subiamo anche se siamo in qualche modo determinanti se avvengono.

Posso comprendere che è molto molto difficile  farvi cambiare cambiare opinione, non è  possibile, e neppure lo voglio,  posso darvi degli input che potrebbero farvi riflettere, poi soltanto voi potete convenire, per esempio,  che la  morte, come fine di ogni vita, non  conduce in un altro mondo, o meglio nell’aldilà. La morte come la nascita è un ciclo che si ripete all’infinito.  Ripeto non dovete credere alle mie parole, se non come input.

Interagire tra realtà diverse non è impresa da poco per noi. Alcuni sentitivi medianci riescono a interagire con altre realtà, altri  riescono a modificare la propria che stanno vivendo e quindi anche la  materia, alcuni  riescono a leggere il tempo nel passato presente e futuro, anche perché di fatto il tempo in questa realtà è illusione, lo è anche nelle altre, ma sarebbe meglio avere coscienza,  prenderne atto e agire in conformità del suo essere  relativo e legato strettamente allo  spazio: spazio/tempo  che sono una sola  dimensione.

Tutti siamo sentitivi, però c’è chi ne è consapevole perché si sta svegliando e sente di più, chi no. Poi ahimé, non molto spesso per fortuna, c’è chi è  buon sentitivo ma è totalmente confuso e dice e  fa cose strampalate che potrebbero rivelarsi ostacoli nel percorso personale di elevazione spirituale e può avere atteggiamenti molto ambigui e  talvolta irritanti. Imparerà prima o poi  se vorrà.

Da qualche settimana io non uso né radio né registratori e già da mesi non posto le registrazioni in FB perché non ha nessuna vera utilità, se non addolcire la curiosità di chi ascolta. Ma ho scelto di sentire non più con le orecchie, anche se non passa giorno che sento  qualche voce nel silenzio totale o nuovi rumori.

Mi sono reso conto che addolcire la vostra curiosità non è utile a voi, non è un input per farvi riflettere, inoltre non cerco di appagare il mio ego. Mentre altri continuano a postare  e sbagliano.

Pensandoci bene perché si dovrebbe mostrare video di spettri, anomale manifestazioni e Ufo o far ascoltare audio di transcomunicazione strumentale:  EVP e MVP  o apririsi un canale youtbe? a che pro? Per soddisfare il proprio ego? Sicuramente sì. Oppure chi pubblica non è sicuro di ciò che ha registrato e cerca conferme, il che è peggio.

Quindi io non posterò mai più  registrazioni anche vecchie. Non cancellerò comunque quelle che ci sono  già in FB. Se siete veramente curiosi provateci da soli… prima o poi un risultato vi arriverà, in questo modo avrete un riscontro diretto e totalmente personale e non avrete bisogno di farlo ascoltare ad altri, perché deve servire a voi soltanto.

Lunga Vita e Prosperità  (copio da Spock)

MRV

Esploratore di Realtà

 

FacebookTwitterGoogle+PinterestLinkedIntumblrEmail
9

Lascia un commento