Le ragioni di questa foto inspiegabile

Allora, dato il clamore che ha fatto questa foto.

La cui nitidezza potrebbe far pensare a un fake malfatto perché troppo perfetto,  sinceramente l’unica cosa che riseco a ipotizzare che qualche idiota mi abbia fatto uno scherzo sul mio telefono. Ma è una possibilità che do al 01%.

Questa foto ha delle ragioni  perchè è apparsa nel mio telefono . Vi dico subito che non è uno spettro né un demone, né un riflesso e tanto  meno una manipolazione.

Vi devo rivelare invece che da tempo gli Esploratori di Realtà erano incappati con delle intelligenze aliene, che si erano pure identificate. Ora capisco bene che già questo può suonare inverosimile,  ma non si trattava né di interferenze né di pareidolia, ma risposte senzienti. Le stesse  ricevute  da più esploratori in ore e luoghi diversi.

Una di queste realtà aliene si è identificata come PAT  e PATTY,  ed erano da tre a cinque e alcuni di loro erano allocati a volte sulla Luna ma anche  al confine tra Veneto e Emilia Romagna. ( ci hanno detto anche il nome del paese, ma non lo dico). Comunque dopo nostre varie insistenze e segnali tra cui mi sono entrati nel PC e la mia radio si accendeva da sola e continua a farlo, finalmente si sono resi disponibili ad avere un incontro presso dove lavoro. Onestamente ci credevo poco, anzi pochissimo. Ma il giorno fissato per l’incontro io tenevo sempre gli occhi aperti se vedevo qualcuno o qualcuna che si presentava a me. Mi sono sentito un coglione, perché nessuno si  fece  vedere.

In data 30 novembre mentre ero di presidio al piano terra di dove lavoro, stavo guardando le telecamere dei quattro enormi piani e al terzo c’era una mostra fotografica che si sarebbe aperta dopo 2 ore. Ho visto quella sagoma lucente e ho scattato la foto e ci ho fatto  pure un articolo.Tre giorni fa sono andato a trovare un amico antiquario e parlando di realtà parallele  gli ho mostrato anche quella della figura lucente, mi ha chiesto il telefono per guardarla meglio e mi dice: ” ma di chi è questa faccia?” Resto  stupito e me la mostra. Sono caduto dalle nuvole, perché non l’avevo mai vista prima e mi accorgo che ci sono due foto uguali una datata 30 novembre e quella che avevo appena veduto datata il 19 dicembre. Sono rimasto di sasso. Nelle ore seguenti ho cercato di ricordare se proprio il 19 dicembre stavo come un deficiente aspettando che si presentasse l’alieno o l’aliena con cui noi Esploratori avevamo preso contatto e stabilito un appuntamento. Non si presentò nessuno. Vista questa foto che  è tuttora  dentro il mio cellulare, ho cominciato a pensare se i tempi coincidevano, ma non solo. Più la guardavo e più mi ricordava qualcosa. Finché parlando con un’amica di chat mi sono ricordato dei filmati su YouTube dell’Apollo 20 e di Mona Lisa, un’aliena trovata in stato sospeso da centinaia se non migliaia di anni. Beh il viso della foto ci somiglia molto, deve essere della stessa razza ma ovviamente una discendente. L’unica grande differenza che Mona Lisa sembra avere un terzo occhio in mezzo alla forntementre il viso fotografato ha un segno come fosse un diapason che inizia a metà ne naso e arriva a mezza fronte. Ci sono similitudini nel taglio degli occhi che sembrano orientali, la grossezza dei capelli  e il doppio labbro inferiore. Sia chiaro che Youtube è strapieno  di fake, che alcuni furbi governativi fanno apposta a inserire, cosi quando qualcuno riesce a postare un filmato autentico, si confonde con i  falsi.  Sono io il primo a dire che tutto ciò sembra inverosimile, stiamo analizzando i file audio. Ma una cosa confermo:

IO NON FACCIO E NON HO MAI FATTO FALSI AUDIO, VIDEO O FOTOGRAFICI.

Massimo Verrati Rossi

Esploratore di Realtà

P.S: Sono quasi certo che qualche imbecille metterà dei post offensivi e denigratori . Già dico che li bloccherò, la critica civile viene accettata, ma far intendere che la foto è falsa, è come dire che io sono un falsario e sarà bloccato ugualmente. E sappiate che di solito io scopro dei falsi, anche dicendo come sono stati fatti. Potete mettere il vostro dissenso  con le icone. Ma offendere e denigrare non verrà accettato,  in  nessun caso.

FacebookTwitterGoogle+PinterestLinkedIntumblrEmail
16

Lascia un commento